Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Trova Concertiapri calendario
Iscriviti alla newsletter
aziende & sponsor
sostieni l'accademia
Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Auditorium Parco della Musica di Roma
Viale de Coubertin
Auditorium Parco della musica

Corso di perfezionamento - Composizione

??? Paragrafo[1]/Immagine/Link ???
Docente: Ivan Fedele
 
REGOLAMENTO CORSI DI PERFEZIONAMENTO 2020-2021
 
CORSO DI COMPOSIZIONE
 
AMMISSIONE
Requisiti di ammissione
·         Il corso, di durata triennale, è aperto a cittadini italiani e stranieri di qualsiasi nazionalità di età non superiore ai 35 anni.
·         I candidati devono essere in possesso di Diploma Accademico di I o di II livello o Diploma di Conservatorio (vecchio ordinamento) conseguito nella disciplina per la quale è richiesta l’iscrizione. Qualora il titolo sia stato conseguito all’estero, esso è considerato valido ove sia stato dichiarato equipollente ad un diploma di Conservatorio; sarà cura dello studente ottenere l’equiparazione del titolo conseguito all’estero ai sensi della vigente normativa italiana.
 
Deroghe ai suddetti requisiti potranno essere consentite soltanto in casi eccezionali, in presenza di particolari e riconosciute qualità artistiche e previa valutazione e approvazione del docente e del Presidente dell’Accademia.
Saranno ammessi i candidati che, in possesso dei requisiti richiesti, avranno superato il previsto esame di ammissione.
 
Domande di ammissione
Le domande di ammissione, redatte on-line tramite l’apposito form dovranno pervenire entro e non oltre il 30 settembre 2020
Dell’avvenuto inoltro farà fede la notifica via e-mail inviata dall’Accademia.
 
Alla domanda online devono essere allegati i seguenti documenti:
·         certificato di diploma; 
·         curriculum artistico;
·         programma d’esame (elenco dei lavori presentati);
·         fotocopia del passaporto o di documento di identità; 
·         ricevuta del versamento della tassa di ammissione.
 
Programma e modalità dell’esame di ammissione
Valutazione delle composizioni presentate dai candidati e discussione sugli argomenti proposti dalla Commissione esaminatrice. I candidati dovranno inviare n. 3 partiture composte per organici differenti in formato PDF. I candidati hanno facoltà di allegare alle partiture eventuali registrazioni delle composizioni stesse, se disponibili.
Le partiture e le eventuali registrazioni dovranno essere inviate tramite Wetransfer all’indirizzo e-mail didattica@santacecilia.it dal 1 al 30 settembre 2020.
 
Gli esami di ammissione si svolgeranno in modalità a distanza il 29 ottobre 2020.  
I candidati riceveranno via e-mail la convocazione all’esame con l’indicazione della piattaforma e delle modalità di connessione. Il candidato dovrà assicurarsi che le partiture presentate per l’ammissione siano visionabili in modalità remota nel corso dell’esame.
 
MODALITÀ DI FREQUENZA
Ogni anno di corso è articolato in venti giornate di lezione, oltre alla partecipazione alle attività artistiche previste nella programmazione didattica del corso.
L’impossibilità a partecipare ad una o più lezioni programmate dovrà essere comunicata, con il maggior anticipo possibile, al docente e alla segreteria didattica con e-mail all’indirizzo didattica@santacecilia.it.
Reiterate assenze non giustificate potrebbero comportare la non ammissione all’esame di conferma o diploma.
In caso di interruzione del corso per motivi di salute l’allievo avrà facoltà di ripetere l’anno di corso interrotto nell’anno accademico successivo, previa presentazione di certificato medico.
Non è prevista la possibilità di sospendere la frequenza per motivi didattici o artistici; in caso di interruzione volontaria della frequenza sarà necessario ripetere la domanda di ammissione per l’anno successivo e sostenere il relativo esame.
Per ogni allievo la durata complessiva della frequenza sarà determinata dall’insegnante e non potrà comunque essere superiore a tre anni.
 
Gli allievi sono tenuti ad informare il proprio docente delle eventuali attività didattiche e artistiche esterne all’Accademia programmate durante la frequenza del corso; a tal proposito si invitano gli allievi iscritti ad altri corsi, a presentare un certificato di iscrizione relativo ai corsi frequentati (biennio, master ecc.).
  
 
ESAMI DI CONFERMA E PASSAGGIO
Al termine di ogni anno di frequenza, gli allievi dovranno sostenere un esame di conferma e passaggio all’anno successivo di corso, con i programmi di seguito indicati:
 
Passaggio dal I al II anno di corso
L’esame è composto da due parti; la valutazione di ogni parte concorrerà alla determinazione del voto finale dell’esame. Le parti sono le seguenti:
1.      esecuzione pubblica di una composizione dell’allievo espressamente scritta nel primo anno di corso, secondo le indicazioni di durata e di organico determinate dalla Presidenza in accordo con il docente. L’allievo è tenuto a consegnare i materiali completi e definitivi della composizione (partitura e parti staccate) entro e non oltre la data stabilita e comunicata ad inizio anno accademico. L’esecuzione è di norma programmata in occasione dei saggi di fine anno. La Commissione esprimerà un voto di cui si terrà conto nel giudizio finale;
2.      colloquio con la Commissione esaminatrice; valutazione riassuntiva dei lavori fatti durante l’anno e discussione estemporanea di argomenti proposti dalla Commissione, suggeriti dai lavori presentati dall’allievo o anche da essi del tutto indipendenti.
 
Passaggio dal II al III anno di corso
L’esame è composto da due parti; la valutazione di ogni parte concorrerà alla determinazione del voto finale dell’esame. Le parti sono le seguenti:
1.      esecuzione pubblica di una composizione dell’allievo espressamente scritta nel secondo anno di corso, secondo le indicazioni di durata e di organico determinate dalla Presidenza in accordo con il docente. L’allievo è tenuto a consegnare i materiali completi e definitivi della composizione (partitura e parti staccate) entro e non oltre la data stabilita e comunicata ad inizio anno accademico. L’esecuzione è di norma programmata in occasione dei saggi di fine anno. La Commissione esprimerà un voto di cui si terrà conto nel giudizio finale;
2.      colloquio con la Commissione esaminatrice; valutazione riassuntiva dei lavori fatti durante l’anno e discussione estemporanea di argomenti proposti dalla Commissione, suggeriti dai lavori presentati dall’allievo o anche da essi del tutto indipendenti.
 
In caso di non superamento dell’esame di conferma, l’allievo non confermato avrà facoltà di ripresentarsi per l’ammissione ai corsi di perfezionamento dopo che sia trascorso almeno un anno accademico da quello in cui è risultato non confermato.
 
ESAME DI DIPLOMA
L’esame si svolge in due fasi:
1.      esecuzione pubblica di una composizione del candidato espressamente scritta per la prova d’esame, secondo le indicazioni di durata e di organico determinate dalla Presidenza in accordo con il docente. I diplomandi sono tenuti a consegnare i materiali completi e definitivi delle composizioni (partitura e parti staccate) entro e non oltre la data stabilita e comunicata ad inizio anno accademico;
2.      colloquio con la Commissione esaminatrice; valutazione riassuntiva dei lavori fatti durante il corso e discussione estemporanea di argomenti proposti dalla Commissione, suggeriti dai lavori presentati dal candidato o anche da essi del tutto indipendenti.
 
I giudizi espressi dalle Commissioni d’esame per le ammissioni, le conferme e i diplomi sono inappellabili.
 
IMPORTI
Tasse per esami e frequenza
·         50,00 €     esame di ammissione;
·         950,00 €   frequenza annuale;
·         100,00 €   esame di conferma;
·         250,00 €   esame di diploma.
 
Non saranno ammessi alle lezioni e agli esami gli allievi che non risultino in regola con il versamento delle tasse di frequenza e d’esame.
 
Tutti i versamenti possono essere effettuati, indicando nella causale “Corso di Composizione”, tramite:
·         versamento postale
c/c n° 30406003 intestato all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia – Fondazione
·         bonifico bancario
c/c n. 9872 intestato all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia – Fondazione 
Banca Nazionale del Lavoro (BNL) Agenzia n. 6340 di Roma, Via del Corso, 471
IBAN: IT31 I 010 0503 2400 0000 0009 872 
SWIFT: BIC BNL IITRR
·         Paypal
sul sito web della Fondazione all’indirizzo:
http://www.santacecilia.it/alta_formazione/tasse_frequenza.html
 
La ricevuta del versamento per la frequenza dovrà essere inviata alla Segreteria Didattica entro e non oltre 15 giorni dalla data di inizio delle lezioni.
È data facoltà agli allievi di versare la tassa di frequenza in due rate di pari importo, la seconda entro il 1 marzo.
Il ritiro dal corso non darà diritto al rimborso di quanto versato.
                                                                                             
INFORMAZIONI E CONTATTI
Segreteria didattica.
Tutte le richieste e comunicazioni alla Segreteria didattica dovranno essere inoltrate via e-mail, all’indirizzo didattica@santacecilia.it, avendo cura di specificare l’oggetto per permettere un più rapido espletamento delle richieste.
Per colloqui diretti con il personale della Segreteria didattica, si prega di richiedere un appuntamento via e-mail specificando il motivo della richiesta.
IVAN FEDELE

Nato a Lecce nel 1953, si è diplomato in pianoforte e composizione presso il Conservatorio "G. Verdi" di Milano perfezionandosi all'Accademia di Santa Cecilia con Franco Donatoni.
Il catalogo di Ivan Fedele comprende oltre centosessanta titoli tra i quali Antigone, opera commissionata dal Teatro Comunale di Firenze per l’apertura del Maggio Fiorentino 2007, che è stata insignita del XXVII Premio “Franco Abbiati” dell’Associazione Critici Musicali Italiani.
Oltre a numerosi lavori da camera, molte sono le composizioni per orchestra, sinfonico-vocali, i concerti per strumento solista nonché le opere con elettronica.
La sua musica è stata diretta, tra gli altri, da Pierre Boulez, Christoph Eschenbach, Myung-Whun Chung, Esa-Pekka Salonen, Riccardo Muti, Leonard Slatkin, Antonio Pappano.
Gli sono stati attribuiti numerosi riconoscimenti per le incisioni discografiche, tra i quali lo “Choc de la Musique 2003” della rivista “Le Monde de la Musique”, il ”Coup de Coeur 2004” dell’ “Académie Charles, il "Premio del Disco Amadeus 2007", il "Premio della Critica" della rivista Musica & Dischi nel 2011.
Ivan Fedele svolge anche un’intensa attività didattica che lo ha visto presente in importanti istituzioni tra le quali l'Università di Harvard e Berkeley, l’IRCAM di Parigi, il Royal College Of Music di Londra, il CNSM di Lione e il CNR di Strasburgo, la HEM di Ginevra e Losanna, il Conservatorio Tchaikovsky di Mosca, la Toho Gakuen School of Music e il College of Music di Tokyo.
Nel 2000 è stato insignito dal Ministro della Cultura Francese dell’onorificenza di “Chevalier de l’Ordre des Lettres et des Arts”.
Dal 2005 è Accademico di Santa Cecilia dove è attualmente titolare della Cattedra di Perfezionamento di Composizione.
È stato inoltre nominato Accademico dell'Accademia Filarmonica Romana nel 2009 e dell'Accademia Filarmonica di Bologna nel 2013.
Dal 2009 al 2011 è stato direttore artistico dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano. Dal 2012 è direttore del Settore Musica della Biennale di Venezia. Nel 2016 la Fondation de France gli ha conferito il Prix International "Arthur Honegger" per l'insieme della sua opera.

www.ivanfedele.eu

santacecilia.it
bibliomediateca.santacecilia.it
museo.santacecilia.it
SOCI FONDATORI DI DIRITTO
     
SOCI FONDATORI PRIVATI
         
PARTNER ISTITUZIONALI
   
SPONSOR DELLA STAGIONE
 
MEDIA PARTNER
   
     
© 2010 ANSC . TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI . CREDITS . POLICY DEL SITO
I campi contrassegnati con asterisco (*) sono obbligatori
Email *
nome
cognome
Messaggio *
Inserisci il testo dell'immagine *
I campi contrassegnati con asterisco (*) sono obbligatori
Tua Email *
Email Amico *
Soggetto Email *
Messaggio
Inserisci il testo dell'immagine *