Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Trova Concertiapri calendario
Iscriviti alla newsletter
aziende & sponsor
sostieni l'accademia
Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Auditorium Parco della Musica di Roma
Viale de Coubertin
Auditorium Parco della musica
Yuja Wang in recital
venerdì 13 febbraio 2015
Sala Santa Cecilia ore 20.30
Yuja Wang pianoforte
  • Schubert/Liszt Schwanengesang D.957: n. 1 e n. 5
  • Schubert/Liszt Die Schöne Müllerin D795: n. 19
  • Chopin Sonata per pianoforte n.3 op. 58
  • Skrjabin Preludio per la mano sinistra op. 9 n. 1
  • Skrjabin Preludio op.11 n. 8
  • Skrjabin Fantasia op. 28
  • Skrjabin Preludio op. 37 n. 1
  • Skrjabin 2 Poemi, op. 63
  • Skrjabin Sonata op. 68 n. 9 "Messa Nera"
  • Balakirev Islamey

Yuja Wang compie gli anni il 10 febbraio, a ridosso dell'atteso recital per l'Accademia di Santa Cecilia. Ventotto candeline, chissà se metaforicamente bianche e nere come la tastiera del pianoforte, che questo prodigio di trascinante energia suona da quando aveva sei anni, oppure di colori sgargianti come gli abiti che ama indossare durante i concerti. C'è qualcosa che incanta nella freschezza e nella solare comunicativa di questa giovane pianista di origine cinese, fenomeno del concertismo internazionale. Un carisma che si unisce a una personalità artistica solida, basata su una tecnica strabiliante unita a grande controllo e maturità. Dal debutto nel 2005, la carriera di Yuja, flying fingers, "dita volanti", come l'hanno definita gli americani, è stata un crescendo senza sosta. Collaborazioni con le orchestre più importanti e i direttori più prestigiosi del mondo: Abbado, Maazel, Temirkanov, Gergiev, Tilson Thomas, Marriner, solo per citarne alcuni.
Il talento estremamente versatile di questa grintosa pianista è sempre sorprendente tanto che, seguendola nei numerosissimi concerti intorno al mondo, la vediamo muoversi con estrema disivoltura in un repertorio che spazia tra secoli e generi molto diversi tra loro, mantenendo tuttavia una voce sempre convincente. A Roma il concerto si aprirà con il romantico virtuosismo delle trascrizioni lisztiane di Schubert, a seguire un assaggio di Chopin, con la Sonata op. 58 n. 3 che creerà l'atmosfera per gustare appieno il corposo omaggio a Skrjabin di cui ricorre nel 2015 il centesimo anniversario della morte.

Durata del concerto
prima parte - circa 40'
seconda parte - circa 35'




Biglietti
Platea A .................................  Euro 42
Platea B .................................  Euro 38
Galleria 1 .................................  Euro 29
Gallerie 4 e 5 .................................  Euro 27
Galleria 7 .................................  Euro 23
Gallerie 2,3 e 6 .................................  Euro 18

 

Speciale giovani e agevolazioni sui biglietti: clicca qui

I biglietti possono essere acquistati anche presso:

Botteghino Auditorium Parco della Musica
Viale Pietro De Coubertin Infoline: tel. 068082058

Prevendita telefonica con carta di credito:
Call Center TicketOne Tel. 892.101

Prevendite Esterne

Ricevitorie TicketOne abilitate

Consulta la sezione biglietteria
 

santacecilia.it
bibliomediateca.santacecilia.it
museo.santacecilia.it
SOCI FONDATORI DI DIRITTO
     
SOCI FONDATORI PRIVATI
       
     
PARTNER ISTITUZIONALE
 
SPONSOR DELLA STAGIONE
     
MEDIA PARTNER
   
     
© 2010 ANSC . TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI . CREDITS . POLICY DEL SITO
I campi contrassegnati con asterisco (*) sono obbligatori
Email *
nome
cognome
Messaggio *
Inserisci il testo dell'immagine *
I campi contrassegnati con asterisco (*) sono obbligatori
Tua Email *
Email Amico *
Soggetto Email *
Messaggio
Inserisci il testo dell'immagine *