Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Anna e Zef

Anna e Zef
Opera multimediale per ragazzi
Musica di Monique Krüs
Libretto di Ad de Bont
Versione italiana: Marco Morgantini

Ensemble Novecento
Gabriele Bonolis | direttore
Cesare Scarton | regia

Costanza Fontana | soprano
Giorgio Celenza | baritono
Simone Ruggiero | voce recitante

Silvia Alù | assistente regia
Michele Della Cioppa | impianto scenico
Maria Rossi Franchi | assistente scenografo
Flaviano Pizzardi | motion graphics
Giuseppe Bellini | costumi
Andrea Tocchio | luci

 

Anna è Anna Frank, quindicenne ebrea morta ad Auschwitz dopo due anni di segregazione in una soffitta di Amsterdam. Zef è Zef Bunga, albanese, suo coetaneo, ucciso in una faida familiare che lo aveva costretto a nascondersi in casa per due anni. Due ragazzi, una realmente vissuta, l'altro immaginato in una realtà possibile, con vicende terrene separate nel tempo e nello spazio, ma uniti da un unico destino: una vita prematuramente spezzata dalla violenza degli adulti. Si incontrano in un aldilà che riflette la loro eterna giovinezza, e, nell'atto di conoscersi e intrattenersi, con la leggerezza e irriverenza propria della loro età, condividono le loro storie e il nuovo destino che li attende.

Età consigliata: da 12 anni

in collaborazione con la Nederlands Philharmonic