Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Mahler, Sinfonia n. 5
Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Michael Tilson Thomas direttore
Katia e Marielle Labèque pianoforti

Più volte il cinema si è appropriato di brani della tradizione sinfo nica legando le immagini al commento sonoro. È il caso dell'Adagietto della Quinta Sinfonia di Mahler, utilizzato da Luchino Visconti in Morte a Venezia, che ha reso questo brano conosciuto anche al grande pubblico. Sul podio Michael Tilson Thomas, rinomato interprete mahleriano, personalità eclettica, formatasi con grandi maestri tra i quali spicca Leonard Bernstein, suo mentore. Tilson Thomas è attuale direttore della San Francisco Symphony Orchestra, che guida dal 1995. Compositore, sostenitore di progetti rivolti all'educazione musicale dei giovani, vincitore di undici Grammy Awards e di numerosi premi e riconosci menti, il direttore americano afferma che la musica di Mahler ha "modellato il suo modo di vedere il mondo". Accanto a lui due sorelle, Katia e Marielle Labèque, infaticabili protagoniste della scena internazionale e promotrici della valorizzazione della musica di ogni epoca, compresa quella contemporanea. Salite alla ribalta internazionale giovanissime, le Labèque tornano dopo cinque anni di assenza con il Concerto per due pianoforti K 365 scritto da Mozart per sé e per la sorella Nannerl nel marzo 1779. Un concerto virtuosistico, percorso da intensa vitalità, in cui Mozart esprime tutta la sua sensibilità e fantasia, adatto alla verve effervescente di questo duo che sprizza energia positiva da tutti i pori.

INTRODUZIONE AL CONCERTO
a cura di Aurelio Canonici
29 maggio ore 19
Auditorium Parco della Musica - Museo degli Strumenti
L'accesso all'introduzione al concerto è gratuito per i possessori di biglietto per il concerto sinfonico delle 20.30, fino ad esaurimento posti disponibili.